Taghleef Industries e Lineapack - Busta per tisane

TAGHLEEF INDUSTRIES E LINEAPACK
Busta per tisane SOSTENIBILE | RESPONSABILE | SICURO

Cos'è. Packaging flessibile per tisane o prodotti di erboristeria, realizzato in carta certificata FSC® accoppiata con film biobased e compostabile a effetto barriera.

Materiali. Film di PLA NATIVIA® NTSS 40µm di Taghleef Industries, accoppiato da Lineapack con carta Kraft Bianco Antigrasso 90g/m2, certificata FSC® e compostabile.

Prodotto o mercato di destinazione. Tisane o prodotti di erboristeria.

Design e/o comunicazione. I film biobased e compostabili di Taghleef Industries rappresentano un significativo passo avanti verso imballaggi sostenibili e sicuri, anche a contatto con alimenti, in grado di proteggere il prodotto da ogni possibile contaminazione a fronte di un’ottima barriera ad aromi, grassi e oli minerali. Al contempo il loro impiego agevola la riciclabilità del packaging, offrendo due diverse possibilità di conferimento al fine vita: nello stream della carta, o nell’organico.

 

Tecnologia. La struttura del materiale è stata sviluppata con l’obiettivo di sostituire il tradizionale film di BOPP con un film di PLA biodegradabile: NATIVIA® di Taghleef Industries, biobased e compostabile..

Sostenibilità. I film NATIVIA®, alternativa sostenibile alle tradizionali plastiche di origine fossile, garantiscono due significativi vantaggi: l’origine da risorse rinnovabili - certificata da TUV Austria - e la compostabilità, in conformità alla norma UNI EN 13432:2002 (in condizioni controllate di compostaggio industriale si biodegradano entro 6 mesi). Nella soluzione proposta da Lineapack, NATIVIA® è accoppiato con carta certificata FSC® compostabile secondo la norma 13432. Il packaging offre pertanto una duplice possibilità di riciclo: può essere conferito sia nel tradizionale stream della carta, sia nella raccolta dell’organico per il successivo compostaggio industriale, a beneficio dello smaltimento e della gestione del rifiuto. Questa seconda opzione permette, infatti, l’assorbimento della componente biodegradabile degli scarti solidi, con recupero di materiale. Inoltre, non richiede apporto energetico e consente di utilizzare al 100% la componente organica per generare compost, senza produrre ulteriori sottoprodotti.
 

← Torna a Best Packaging 2021