Gerosa Group

GEROSA GROUP
Ge0 Pack RESPONSABILE | EQUILIBRATO | SICURO | ACCESSIBILE | LUNGIMIRANTE

Cos'è “Zero waste” nel confezionamento di prodotti alimentari con l’incarto riciclabile Ge0 Pack, i cui eventuali residui nello streaming di riciclo risultano completamente biodegradabili, così da non creare rifiuti. Grazie ai materiali realizzati con sistemi brevettati, garantisce una riduzione di oltre il 56% di plastica e del 15% di emissioni di CO2.

Materi​ali. Poliaccoppiato costituito da carta FSC semitrasparente con proprietà barriera e uno speciale polipropilene da fonte fossile che, grazie a una tecnologia di addizione enzimatica, si biodegrada dopo un tempo di servizio stabilito (28 mesi) e non necessita di impianti di compostaggio dedicati. Inchiostri e adesivi sono a loro volta biodegradabili.

Prodotto contenuto o mercato di destinazione. Destinato ad applicazioni nel settore confectionary, è utilizzato sulla linea BelleBuone di Galbusera. 

Design e/o comunicazione. Ge0 pack permette la visione del prodotto confezionato grazie alla carta semitrasparente ed è dotato di un codice invisibile (tecnologia StealthCode by BeeGraphic) che rende interattivo il pack e lo connette a un device mobile grazie a un’app gratuita. L’internet of things ora è “internet of packaging”, un’estensione della comunicazione senza impatti sulla grafica e con contenuti multimediali accessibili a tutti.

Tecnologia. Diverse aziende della filiera hanno collaborato a questo progetto di Open innovation. I materiali scelti non influenzano la resa e la macchinabilità industriale. La carta da fonti rinnovabili è compatibile con gli attuali sistemi di riciclo e garantisce i parametri per l’applicazione dell’atmosfera modificata per la conservazione del prodotto. Il PP viene addizionato con enzimi prebiotici che, dopo il tempo di servizio stabilito (in linea con la shelf-life utile dei prodotti confectionary e non solo) ed esposti a condizioni ambientali naturali si attivano e degradano le catene polimeriche che costituiscono la plastica fino a trasformarla in massa, CO2 e acqua, consentendone il ritorno in natura. Studi condotti da enti terzi hanno dimostrato che non vi è rilascio di microplastiche e che non si tratta di una plastica oxo - degradabile.

Sostenibilità. L’incarto può avere un “doppio fine vita”: conferibile nella raccolta differenziata della carta, il residuo derivante dal processo di riciclo è completamente biodegradabile in ambiente. Nessun rifiuto prodotto, meno plastica, miglior plastica: ciò che non è riciclabile, torna in natura.

← Torna a Best Packaging 2021