Il trasporto intelligente XTS per macchine flow pack

Cavanna Packaging, costruttore leader di confezionatrici flow-pack per prodotti food e non, ha equipaggiato le sue macchine con il sistema di trasporto XTS e la tecnologia di comunicazione EtherCAT di Beckhoff. Decisivi i vantaggi in termini di efficienza e flessibilità, a partire dalla prima applicazione su un impianto flow-pack di biscotti.

Fondata nel 1960 in Piemonte, l’azienda a conduzione familiare Cavanna è stata tra i primi produttori di confezionatrici flow-pack, focalizzandosi negli anni su macchine elettroniche e linee di confezionamento complete: flow-pack primari per singoli prodotti e gruppi di prodotti, flow-pack secondari o confezioni in scatola, packaging terziario in cartoni da esposizione. Oggi, sono circa 6.000 le macchine Cavanna, installate presso più di 900 clienti in tutto il mondo.

Per soddisfare in modo ottimale e innovativo le richieste di un mercato in continua evoluzione, Cavanna ha cercato un partner tecnologico attivo a livello globale, che potesse fornire soluzioni in grado migliorare la flessibilità delle macchine per il cambio prodotto/formato, riducendone, al contempo l’ingombro, i tempi e i costi di esercizio.

XTS, il sistema di trasporto intelligente PC based di Beckhoff, ha rappresentato la risposta ideale alle esigenze del costruttore.

La prima applicazione in cui Cavanna ha integrato XTS è stata un nuovo sistema per confezionare biscotti (fino a 4.200 pezzi all’ora), dopo averli raccolti nei cosiddetti slug (disposizione in pila). L’elevata flessibilità è un requisito fondamentale, perché i biscotti da imballare possono essere di forma rotonda, rettangolare o quadrata. La macchina consente, inoltre, di realizzare diversi formati flow-pack, con velocità fino a 130 confezioni al minuto, con un massimo di 32 biscotti per ciascuna.

La prima applicazione XTS di Cavanna è un sistema di trasferimento a 90 gradi per il confezionamento dei cosiddetti slugs di biscotti. (Picture: © Cavanna)

I vantaggi di un sistema flessibile

In questa applicazione, XTS funziona come unità di alimentazione. Due mover ricevono i biscotti da un binario a catena dopo che sono stati ruotati di 90 gradi. I mover trasportano poi gli slug verso il sacchetto tubolare per il confezionamento flow-pack finale.

Il vantaggio principale di XTS è che tutte le impostazioni necessarie per passare da un formato di prodotto all’altro sono memorizzate nel software di controllo e possono, quindi, essere eseguite automaticamente. In questo modo, il sistema può adattarsi al prodotto “al volo”, il che rappresenta un notevole vantaggio rispetto alle soluzioni convenzionali basate su servomotori, che richiedono onerose conversioni meccaniche.

Un altro esempio applicativo dell’impiego di XTS da parte di Cavanna è un sistema di trasporto per trasferire pile di prodotti da un binario della catena a un altro, con distanze variabili tra i separatori su ogni catena.

Cavanna utilizza l’XTS anche come sistema di distribuzione per dividere un flusso di prodotti in entrata in due flussi a basso costo e con una flessibilità eccezionale.

Gli slugs vengono inclinati di 90 gradi prima di essere gestite dai traslocatori della XTS. (Picture: © Cavanna)