Quando la crisi sanitaria impatta positivamente

Novartis, colosso svizzero del pharma, nel primo trimestre 2020 ha registrato performance a doppia cifra: +11% il fatturato netto, + 22% il risultato operativo e +13% l’utile netto.

Le vendite del gigante hanno raggiunto i 12,3 miliardi contro gli 11,2 dei primi 3 mesi 2019. Novartis scrive che Covid-19 ha avuto l'effetto di aumentare gli acquisti anticipati di farmaci, con un impatto positivo sul fatturato valutabile in circa 0,4 miliardi di dollari.

"Stiamo continuando a garantire i nostri farmaci ai pazienti e a far progredire la nostra pipeline di terapie innovative, e questo si riflette nelle ottime performance operative del primo trimestre – ha spiegato Vas Narasimhan CEO di Novartis - Benché ci siano molte incertezze, in questo momento confermiamo le previsioni per l’anno e continueremo a fare la nostra parte per combattere la pandemia”.

Image credits: novartis