Gerresheimer riceve lo Status Platinum da Chiesi

Chiesi, multinazionale italiana del pharma, ha assegnato lo Status Platinum, ovvero la top position tra i fornitori, a Gerresheimer dopo aver valutato attentamente le prestazioni dell’azienda tedesca sotto il profilo della qualità produttiva, innovazione, sostenibilità e livello di servizio.

Tra tutti i partecipanti Gerresheimer, specialista del packaging farmaceutico, ha infatti ottenuto il ranking più alto in diverse aree di valutazione: qualità (100/100), livello di servizio (88/100). Nella categoria sostenibilità l’azienda tedesca ha raggiunto il punteggio massimo per l’etica del business (100/100), mentre per il suo sistema di gestione ha conseguito 93 punti su 100.

Per Chiesi l’aspetto legato alla sostenibilità ha carattere prioritario e tocca trasversalmente in egual misura l’ambito economico/finanziario, il pianeta e le persone. Nella stesura del suo codice di condotta, denominato Codice di Interdipendenza, ha precisato il suo impegno a collaborare esclusivamente con partner che condividono i suoi stessi valori in termini di compatibilità ambientale, responsabilità sociale ed economica.  

Chiesi, tra l'altro, si è posta l'obiettivo della carbon neutrality entro il 2035.