European Carton Excellence Award: i vincitorI

Celebrata l’innovazione e la sostenibilità nella stampa e nella produzione di astucci e scatole pieghevoli. Protagonista il packaging a base di fibre riciclate e vergini, eccellente esempio di circolarità e grande opportunità per il futuro.

In occasione dell’annuale Congresso dell’Associazione Europea dei Produttori di Cartone (ECMA) svoltosi a Cracovia il 15-16 settembre scorso, sono stati decretati i vincitori dell’European Carton Excellence Award 2022, il prestigioso premio per gli imballaggi in cartone organizzato da Pro Carton. Oltre all’elezione del “Cartone dell’anno”, il concorso ha assegnato riconoscimenti nell’ambito delle categorie sostenibilità, innovazione, packaging generale in fibre vergini e in fibre riciclate e packaging per alimenti, di cui riportiamo le caratteristiche.

1. Carton of the year

È stato incoronato Cartone dell’Anno il “capolavoro di design elementare e sostenibile” di Rutgers Printing & Packaging Solutions per i pomodori ciliegini. La scatola pieghevole - realizzata da Stora Enso a partire da cartoncino in fibra vergine rinnovabile, sicura per gli alimenti - ha raggiunto il punto di equilibrio perfetto fra massimizzazione della visibilità del prodotto e mantenimento della rigidità. Anche dopo molti usi è inoltre facilmente richiudibile con un “clic”. La sua forma consente di impilare su un pallet un maggior numero di scatole, rispetto ai tradizionali design in plastica, aumentando così l’efficienza del trasporto e riducendo le emissioni.
Dopo l’uso, le scatole possono essere completamente schiacciate e smaltite nel sistema di riciclo del cartone. Semplicità di design, facilità di apertura, piacevole aspetto estetico, fori a forma di pomodorini che favoriscono il flusso dell’aria sono stati gli elementi che hanno portato i giudici a conferire il premio.

2. Premio sostenibilità

La flessibile soluzione di Van Genechten Packaging per la confezione di shampoo e balsamo Herbal Essences - realizzata a partire dal cartoncino di Metsä Board - si è aggiudicata il primo premio nella categoria grazie al design semplice ma di impatto a scaffale, che riduce al minimo l’uso del cartoncino, eleva la capacità di comunicazione del marchio, mettendo in luce la fragranza e composizione del prodotto.

3. Premio innovazione

“Minimalista ma lussuoso” è la giusta sintesi per descrivere la confezione di WestRock per Nestlé Sanpellegrino Aranciata Rossa. Il Cluster-Pak è stato ritenuto il più innovativo per il fermalattine alla base della confezione, la schermatura del codice a barre per i mercati in cui è richiesto di coprire i codici nei punti vendita e la chiusura meccanica costituita da “linguette”, che non richiede colla ed è facile da riciclare.

4. Premio packaging generale

in fibre vergini Primo posto a Faller Packaging con il suo contenitore portatile per il dispositivo PleioFlow RF, che utilizza il cartoncino di Holmen Iggesund. La funzionalità è la caratteristica primaria: è stato infatti disegnato per mantenere il complesso dispositivo medico (fili, tubi e strumenti compresi) in una posizione stabile, garantendone la sicurezza e la barriera microbiologica. La carta non stampata consente l’ispezione visiva, per controllare l’eventuale presenza di residui di particelle all’interno oltre che di danni al dispositivo.

5. Premio packaging generale in fibre riciclate

Vince Lucaprint con il Packaging “Fanton Power strip relife” realizzato per la società Fanton. Relife è la nuova linea ecosostenibile di multiprese “made in Italy” realizzata con materiale plastico riciclato. La confezione evidenzia questo concetto, sostituendo il classico involucro di plastica con il cartoncino riciclato certificato RDM. L’imballaggio è dotato di un sistema antimanomissione, è completamente mono-materiale e non solo protegge il prodotto, ma lo rende più visibile al consumatore.

6. Premio packaging per alimenti in fibre vergini

È stata selezionata l’innovativa confezione multipla per l’e-commerce di Autajon Durero Packaging studiata per le bottiglie di Match Tonic. Concepita per ospitare quattro iconiche bottiglie squadrate in vetro riciclato, è dotata di maniglie ripiegabili per facilitare il trasporto e riprende l’estetica e la palette di colori dei contenitori. Sui pallet possono essere impilati più strati, evitando ulteriori fogli protettivi. La bottiglia è perfettamente avvolta e presenta un design grafico attraente e minimalista.

7. Premio packaging per alimenti in fibre riciclate

Secondo i giudici, la confezione per patate di MM Packaging si è meritata il primo posto per la facilità di apertura/chiusura e per la confortevole ergonomia. Il cartoncino è privo di plastica e la scatola presenta una comoda maniglia di trasporto, oltre a un solido fondo antiurto. La finestra in cellulosa trasparente (idonea per gli alimenti, biodegradabile e certificata OK compost HOME) permette ai consumatori di verificare la freschezza del prodotto prima dell’acquisto. La superficie liscia, facilmente stampabile, offre ampio spazio per grafica, ricette e grandi codici a barre.

Scopri maggiori informazioni sulle aziende citate in quest'articolo e pubblicate sulla Buyers' Guide - PackBook by ItaliaImballaggio
ECMA (EUROPEAN CARTON MAKERS ASSOCIATION)