OMRON: flessibilità e batch zero

Si chiama Flexible Manufacturing Digital Roadshow l’evento proposto da OMRON e interamente dedicato alle tecnologie e le soluzioni che l’azienda, leader nell’automazione industriale, propone per una produzione ogni giorno più flessibile.

Presso la sede di OMRON Automotive Electronics Italy, dal 16 al 18 novembre il leader mondiale ha offerto la possibilità di approfondire l’ecosistema di soluzioni parte della sua offerta, pensata per realizzare implementazioni che integrano le più recenti tecnologie abilitanti in un contesto reale di produzione digitalizzata.

La due giorni è stata l’occasione per assistere a demo negli oltre 400mq della sede di Frosinone, con esempi applicativi che mirano a superare i limiti degli attuali sistemi produttivi, sempre più orientati al batch zero. Tra le proposte spiccano la palettizzazione flessibile e collaborativa, il trasporto automatizzato con AMR, la dashboard IoT integrata di supervisione, la serializzazione e la tracciabilità, senza dimenticare l’interconnessione al sistema Private Industrial Wireless 5G di NOKIA.

I campi di applicazione delle soluzioni OMRON spaziano dal food & beverage al pharma, dall’automotive alla ceramica e proprio per approfondire la verticalità delle tecnologie proposte dall’azienda, le giornate sono state organizzate in focus. Nella prima, il 16 novembre, è stato il mondo pharma il protagonista, mentre il 17 novembre al centro della scena c’era l’automotive. Giornata di chiusura il 18 con una carrellata delle soluzioni OMRON per tutti i mercati in cui è attiva.