Bottle filling: flessibilità targata ACMA

Una tecnologia duttile consente alla piattaforma tecnologica WMM di ACMA di gestire prodotti liquidi con diversa viscosità e densità, oltre a diverse tipologie di formati di bottiglia e tappi di chiusura.

Un know-how specifico nelle tecnologie di riempimento liquidi ha portato ACMA, azienda del Gruppo Coesia,  a lavorare con realtà di riferimento in settori eterogenei. WMM è la piattaforma tecnologica attorno alla quale vengono sviluppate le diverse configurazioni per il bottle filling.

Si tratta di un’unità monoblocco che fa della flessibilità il proprio punto di forza, potendo gestire differenti formati di flaconi, bottiglie e relativi sistemi di chiusura, comprese diverse tipologie di dispenser.

Una soluzione, molte applicazioni

Nata per l’imbottigliamento di svariate tipologie di prodotti liquidi, la WMM grazie alla grande flessibilità, trova impiego in diversi mercati tra cui l’Home & Personal Care (shampoo, bagnoschiuma, saponi, detergenti, ecc.), il Chemical (olii o lubrificanti), il Food (condimenti, salse e yogurt) e il Pharma (sciroppi e integratori).
Tutto ciò è reso possibile grazie a una tecnologia che consente alla WMM di gestire prodotti con diversa viscosità e densità, oltre che diverse tipologie di formati di bottiglia e tappi di chiusura.

Ad alte prestazioni, flessibile e affidabile

Difficilmente le macchine molto flessibili sono anche veloci. WMM ribalta questa tendenza ed esprime performance di primo piano, potendo gestire in genere tra le 400 e le 500 bottiglie al minuto e raggiungendo, in particolari configurazioni, anche i 900 pezzi al minuto.

La macchina è inoltre dotata di teste tappanti servo-motorizzate, che permettono di controllare sia l’orientamento del tappo sia la coppia di chiusura dello stesso in modo preciso, anche alle alte velocità.

Tutto questo non va a discapito dell’affidabilità: numerose unità sono infatti in uso da svariati anni in ogni angolo del mondo, con un rendimento ottimo e costante.

Non solo meccanica: la rivoluzione del digital

Come molte delle soluzioni ACMA, WMM è equipaggiato con OptiMate, il nuovo pannello HMI basato su tecnologia proprietaria Coesia.

Disponibile in diverse configurazioni, dalla “basic” alla “premium”, la versione in dotazione a WMM consente specifiche operazioni avanzate, come per esempio l’accesso in tempo reale a dati relativi al peso e al tempo di riempimento delle singole bottiglie, oltre a informazioni sull’andamento della produzione (numero di pezzi prodotti e gli scarti). OptiMate permette infine l’accesso da remoto ai database dei rapporti di produzione.

Tutte queste caratteristiche concorrono a ottimizzare la produzione, incrementando l’efficienza della linea.

Scopri maggiori informazioni sulle aziende citate in quest'articolo e pubblicate sulla Buyers' Guide - PackBook by ItaliaImballaggio