Nicola Palermo, Behind the cover ItaliaImballaggio 9/2022

Nicola Palermo, nato a Senise (PZ) nel 1955, vive e opera a Vigevano. Le prime esperienze espositive risalgono al 1987, con la Prima e Seconda Biennale “Giovane Arte Contemporanea” presso il Castello di Sartirana Lomellina.

Nicola Palermo
Tutti al mare
24,5 x 32,5 cm
Fotografia, 2022

Nel 1994, organizza la sua prima personale “I Legni” alla fondazione Palazzo Roncalli di Vigevano. Nello stesso anno vince la targa d’argento al Premio “ARTE” editoriale Giorgio Mondadori. Inizia così una ricerca che tende a coinvolgere l’osservatore a livello emozionale e intellettivo. Per l’estrema essenzialità delle sue opere e del messaggio altamente poetico, l’autore porta a termine la ricerca nel 1997 con una collettiva “Arte in Vigevano: Una storia che continua” curata da Giuseppe Franzoso e con il patrocinio della Direzione Generale Cultura della Regione Lombardia. Al culmine del percorso artistico si ritira dal mondo espositivo per un decennio.

Approdo alla fotografia digitale

Dopo la lunga parentesi di silenzio, ritorna nel 2007 con un percorso totalmente innovativo: la fotografia digitale. Attraverso questa forma espressiva, l’autore prosegue l’indagine emotiva verso una naturale e graduale evoluzione del pensiero, arrivando a sviluppare delle opere riconducibile alla “videoarte”. Palermo ricerca la bellezza e la poesia della vita attraverso una riflessione interiore per trovare qualcosa di spirituale e intimo. Già “I legni” costituivano meditazioni e producevano dialoghi naturali tra i pieni e i vuoti delle forme e oggi, ricorrendo a immagini digitali, risulta più naturale all’artista astrarre le emozioni: l’uso del bianco e nero prima, del colore poi producono le sue “Riflessioni”, immagini digitali che paiono quasi pitture.

Il dialogo silenzioso che Palermo utilizza per descrivere i propri concetti è il nuovo soggetto della sua opera. Nel 2011 con la fotografia “Autoritratto” Nicola Palermo si classifica al terzo posto al premio “Vie di fuga”, a Vigevano. Nel 2012 partecipa all’evento “Venti Veggenti | il φ tra la luce” a cura di Silvia Capiluppi in collaborazione con Fortunato D’Amico con il video Tutto Scorre.

Nel 2018 è selezionato al concorso “ITALIANISM Arte e parole” con la fotografia il “Ritorno del Mito”. Dal 2015 al 2019 Nicola Palermo organizzato anche eventi artistici per l’Associazione Culturale delle Genti Lucane “Rocco Scotellaro”, sempre a Vigevano.