Polvere repair MontBlanc

Un bianco 100% privo di biossido di titanio da Salchi Metalcoat per la protezione interna della saldatura laterale delle lattine.

Salchi Metalcoat, azienda italiana specializzata nella produzione di prodotti vernicianti per il building e il packaging, ha sviluppato una polvere bianca di riparazione completamente senza biossido di titanio (TiO2) per la protezione interna della saldatura laterale delle lattine alimentari in tre pezzi.

Ispirato all’omonima vetta alpina, il progetto “MontBlanc” è nato con l’intento di trovare un’alternativa al suddetto composto chimico, nell’ultimo anno oggetto di discussioni a livello europeo circa l’impatto sulla salute.

Di recente, infatti, la Commissione europea ha classificato le miscele di polveri contenenti ≥1% di TiO2, in forma o incorporate in particelle con un diametro aerodinamico ≤ 10 µm, come H351 (il codice si riferisce a “sospetto cancerogeno per inalazione”).

Inoltre, dal 1° ottobre 2021 sono previste frasi specifiche sulle etichette dell’imballaggio di tali miscele, liquide e solide.

Si noti che il TiO2 è utilizzato in molti settori industriali (chimico, cosmetico, alimentare, farmaceutic, etc.) e anche per la produzione di vernici, dove è molto apprezzato come pigmento sia per i prodotti vernicianti sia per le polveri di riparazione.

I risultati ottenuti e i vantaggi

In attesa che la Commissione europea definisca meglio i limiti della normativa, Salchi ha colto la sfida, cominciando proattivamente a ricercare un prodotto che, per coprenza e resistenza chimica, garantisse performance simili ai prodotti contenenti biossido di titanio: un progetto estremamente ambizioso, i cui risultati non erano per nulla scontati.

Sono state necessarie numerose prove nei laboratori dell’azienda, a Burago di Molgora (MB), per ottenere un risultato soddisfacente, raggiunto all’inizio del 2021 grazie all’instancabile lavoro di ricerca e sviluppo dei suoi tecnici.

Ad oggi la polvere repair MontBlanc è stata testata e omologata da numerosi utilizzatori dei prodotti Salchi in Europa e nel mondo, con risultati più che soddisfacenti. E proprio le omologazioni ottenute dai clienti hanno consentito di avviare la produzione e la commercializzazione del prodotto, fornito utilizzando esclusivamente fusti tronco conici in metallo da kg 100 anziché i canonici fusti in cartone (il che comporta sostanziali ottimizzazioni in tema di stoccaggio e smaltimento).