Un unico partner per ogni esigenza di business

Otto aziende del Gruppo Coesia hanno presentato a IPACK-IMA e Pharmintech 2022 le ultime novità in termini di produzione, stampa e automazione di fabbrica.

Sono otto le aziende del Gruppo Coesia (ACMA, Atlantic Zeiser, Citus Kalix, FlexLink, GF, HAPA, Norden e Volpak) che a IPACK-IMA e Pharmintech 2022 hanno presentato le loro ultime novità in termini di produzione, stampa e automazione di fabbrica volte a migliorare l'efficienza della produzione, la digitalizzazione delle operazioni e l'impronta ecologica dei packaging per il mercato consumer e farmaceutico.
 
Proprio grazie alle diverse realtà del Gruppo, Coesia è in grado di offrire ai clienti un portfolio completo di soluzioni e servizi, all’interno del quale stanno acquisendo sempre maggiore importanza gli strumenti digitali. Colonne portanti della strategia aziendale, essi sono la chiave per ottimizzare l’efficienza di macchine, linee, fabbriche e customer service e favorire la sostenibilità.
 
Nei due stand a IPACK-IMA e Pharmintech era quindi presente un’area dedicata a Coesia Digital e al customer service con le ultime innovazioni:

  • il nuovo HMI smart di Coesia sviluppato per accelerare operazioni come il cambio formato, la risoluzione di problemi, la manutenzione o la formazione dei tecnici e per agevolare l'accesso alle procedure guidate e alla documentazione digitale direttamente sulla macchina. OptiMate installato e visibile su sulle soluzioni di ACMA, Hapa e Enflex, brand di Volpak azienda del Gruppo.
  • PerforMate, piattaforma IIoT di Coesia per il monitoraggio delle macchine in tempo reale, consente di migliorare il controllo, la collaborazione e le prestazioni dell'intero parco macchine, fungendo anche da portale unico per tanti servizi innovativi. PerforMate installata e visibile sulla macchina Norden.
  • HyperMate, soluzione end-to-end per il Manufacturing Operations Management progettata per ottenere la completa digitalizzazione dei processi produttivi. Grazie alla sua capacità di adattarsi ai processi del cliente, HyperMate promuove l'automazione e migliora la qualità delle operazioni, scalando il modello di automazione della macchina a livello di fabbrica.

Nello specifico, nello stand Coesia a IPACK-IMA erano presenti:

  • ACMA, leader nella produzione di macchine per il confezionamento nel mercato dei beni di consumo, con due confezionatrici per cioccolato a base piana e a sfera: la CW 800 e la CW 600. L'azienda ha presentato per la prima volta anche il Material Gate, un sistema innovativo per testare i nuovi materiali sostenibili in stile twist, e il portfolio completo degli imballaggi ecologici progettati.
  • Atlantic Zeiser, azienda specializzata nella stampa in linea, con la Digiline Vario, nuovo sistema per la stampa diretta su materiali flessibili, che garantisce i vantaggi della stampa just in time e la personalizzazione per il confezionamento di tutti formati di imballaggi. La Digiline Vario è progettata per assicurare flessibilità e agilità nelle operazioni di imballaggio, riducendo drasticamente il time to market.
  • CITUS KALIX, azienda specializzata in macchine confezionatrici per il settore cosmetico, con l’astucciatrice KP 600 EVO. Una macchina completamente rinnovata, compatta, automatica e di facile utilizzo in grado di gestire prodotti farmaceutici, profumi e cosmetici delicati a 60 colpi al minuto. Il sistema di cambio formato tool-less è semplice e veloce e può essere eseguito da qualsiasi operatore, a prescindere dal livello di competenza.
  • Norden, leader nella fornitura di sistemi altamente performanti per riempimento, astucciatura e confezionamento dei tubi, con la macchina intubettatrice NM702 e la macchina NTP80 per il confezionamento di vassoi. Soluzioni progettate per un mercato sempre più dinamico, al fine di potenziare l’efficienza produttiva.
  • FlexLink, specializzata in soluzioni di movimentazione, robotica e nella progettazione di linee produttive, con il pallettizzatore industriale RI20 e il pallettizzatore collaborativo RC12. Soluzioni che rendono la pianificazione della produzione più flessibile grazie al fatto di essere mobili, compatte, facili da montare, da installare e, quando necessario, rapide da spostare. Inoltre, FlexLink ha mostrato quanto sia facile e veloce la simulazione della linea di produzione con il FlexLink Design Tool (FLDT) e come l'automazione industriale possa migliorare la produzione farmaceutica di alto livello e l'efficienza dell’imballaggio dei prodotti medicali.

Nello stand Coesia a Pharmintech erano presenti:

  • GF, azienda esperta di soluzioni “chiavi in mano” per il confezionamento primario di farmaci iniettabili in fiale, ampolle, cartucce, siringhe e flaconi, con la macchina ispezionatrice AV-E, completamente automatizzata e sviluppata per trattare fiale, flaconi e cartucce riempite con soluzioni iniettabili e prodotti liofilizzati. Rappresenta la soluzione ideale per soddisfare i requisiti NBF (Norme di buona fabbricazione) e per garantire che i prodotti siano essenzialmente privi di particelle estranee. L'ampia rete di tecnici esperti in tutto il mondo, il portafoglio completo di prodotti e servizi e il continuo sviluppo di soluzioni moderne e personalizzate permettono a GF di supportare i clienti di fronte a nuove sfide e al miglioramento dell'efficienza e della qualità del servizio.
  • HAPA, specializzata in stampa digitale per il farmaceutico, con la nuova Web 4.0 5D in grado di effettuare stampe digitali in linea e ispezionare costantemente i materiali di confezionamento per il mercato farmaceutico e sanitario. La Web 4.0 5D offre un’alta affidabilità e nitidezza di stampa con colori vividi e un maggiore controllo del processo su un’ampia gamma di substrati. Nella Web 4.0 5D la stampa e l’ispezione vengono integrate per migliorare i processi lavorativi, riducendo il numero delle operazioni e i rischi delle fasi di convalida e i tempi di installazione e messa in servizio.
  • Enflex, brand di Volpak, con la F-11, macchina che realizza, riempie e sigilla buste flessibili piatte specificatamente progettata per l'industria farmaceutica. La F-11 è adatta al confezionamento di una vasta gamma di prodotti, ad esempio le polveri farmaceutiche, le pillole, i dispositivi medici, i farmaci da banco, le salviette e i tamponi. La macchina esposta presenta un design nuovo per la protezione e una migliore accessibilità degli operatori, garantendo l’uso di monomateriali sostenibili invece di plastiche comuni. La F-11 è dotata di un nuovo sistema di dosaggio per soddisfare alti livelli di igiene.

La sostenibilità si conferma un altro pilastro fondamentale della strategia di Coesia. La maggior parte delle macchine esposte è già in grado di gestire materiali sostenibili, come pellicole cartacee o monomateriali. Inoltre, un'apposita area dello stand è stata dedicata agli imballaggi eco-sostenibili offerti dalle aziende di Coesia.
Il Coesia Shelf of Sustainable Solutions ha proposto tante novità e più di 50 soluzioni sostenibili per molteplici applicazioni.
 
System Electronics, brand di Coesia, progetta e sviluppa prodotti elettronici come PC industriali, moduli I/O e controllori industriali e opera in diversi settori (automotive, aerospazio, avio, infomobility, settore ceramico e intralogistica). System Electronics, presente allo stand Coesia di IPACK-IMA, è da sempre attenta all’innovazione, alla flessibilità della produzione e allo sviluppo di tecnologie di processo avanzate, attraverso i suoi prodotti: i PC Industriali Copilot, gli azionamenti dei motori stepper e i processori, come ad esempio CoreXpresse e l’embedded PC dotato di una elevatissima potenza di calcolo, capace di elaborare ingenti quantità di dati in tempo reale.

 

Questo articolo fa parte dello speciale: