Essere Green Heroes

Lucart ha presentato i risultati del suo 17º Rapporto di Sostenibilità, che racconta di investimenti in economia circolare, efficienza produttiva ed energetica, autoproduzione, acquisto di rinnovabili e diversificazione dei mercati per far fronte alla crisi globale.

Il Rapporto di Sostenibilità 2021 di Lucart, il primo a essere certificato da un ente terzo, guarda a nuovi traguardi di riduzione delle emissioni ambientali: -14,9% di CO2, -47% di NOX, -23,3% di H2O. Il tutto in un anno che ha segnato il +6,5% con un fatturato oltre 540 mln e il raggiungimento con 4 anni di anticipo dell’obiettivo che punta al 100% di imballaggi riciclabili o compostabili.

Attestato anche l’impegno di Lucart in Natural, l’ambizioso progetto di economia circolare avviato nel 2010 dal reparto di ricerca e sviluppo dell’azienda per l’utilizzo delle fibre alternative alla cellulosa vergine, con lo scopo di recuperare tutti i materiali contenuti nei cartoni per bevande tipo Tetra Pak® (più di 7,6 miliardi di cartoni recuperati tra il 2013 e il 2021).  
Da questa attività di riciclo è nata anche la simbiosi industriale tra Lucart e CPR System, che ha portato alla fondazione di Newpal SpA, società partecipata dedicata allo stampaggio di pallet di alta qualità realizzati in plastica riciclata.
Non manca, infine, la co-generazione con il nuovo impianto fotovoltaico da 3 MW nello stabilimento di Borgo a Mozzano.

Lucart è un gruppo multinazionale che promuove un modo sostenibile di produrre carta.

Attraverso un approccio sistemico, volto a ottimizzare l’utilizzo delle materie prime e a ridurre gli scarti trasformandoli in nuove risorse, Lucart realizza prodotti tissue (articoli in carta destinati al consumo quotidiano quali carta igienica, carta per cucina, tovaglioli, tovaglie, fazzoletti etc.), airlaid e carte monolucide.
Il Report 2021 è stato presentato a Lucca nel corso dell’evento “Carta Canta - Essere Green Heroes”, iniziativa lanciata da Alessandro Gassmann nel 2019, ideata con Annalisa Corrado e costruita con il supporto scientifico di Kyoto Club, che raccoglie le storie di aziende e imprenditori che dimostrano come sia possibile creare valore e lavoro prendendosi cura del posto in cui si vive e investendo nel futuro.

 

Image courtesy of Lucart