IRCA: 500 milioni di euro per Sweet Ingredients

Tags

Annunciata la negoziazione in esclusiva per l’acquisto della divisione ingredienti di proprietà del gruppo irlandese Kerry. Il deal sarebbe il terzo da luglio 2022.

irca logoIl Gruppo IRCA, con sede a Gallarate, Varese, tra i leader internazionali nel settore dolciario (cioccolato, creme e altri ingredienti di alta qualità), ha annunciato la negoziazione in esclusiva per l’acquisto della divisione Sweet Ingredients del Gruppo Kerry, multinazionale alimentare irlandese, per un corrispettivo di 500 milioni di euro.

Con un fatturato 2022 stimato a 405 milioni di euro, Sweet Ingredients si colloca tra i leader nella produzione di ingredienti di alta qualità per i mercati della pasticceria, panificazione, industria dolciaria e del gelato, con 10 stabilimenti produttivi: quattro ubicati negli Statesi e sei tra Regno Unito, Olanda, Germania e Francia. Il portafoglio prodotti comprende decorazioni e prodotti a base di cioccolato, inclusioni, variegati e puree di frutta. Le sinergie prodotte tra le due realtà daranno vita a un leader globale nel settore degli ingredienti di alta qualità con un fatturato di circa 1 miliardo di euro. Allo stesso tempo, l’operazione rafforzerà l’offerta one-stop-shop di IRCA, consolidando la leadership del gruppo ed espandendo la sua gamma di ingredienti ad alto valore aggiunto.

L’operazione, la terza realizzata da IRCA dopo essere stata rilevata dal fondo di private equity Advent International a luglio 2022, segue quelle di Anastasi, produttore italiano di ingredienti a base pistacchio, e di Cesarin, società di spicco nel segmento della frutta candita.

Il perfezionamento dell’operazione è previsto per la prima metà del 2023, ed è soggetto alle necessarie autorizzazioni da parte delle autorità competenti. Kerry reinvestirà i proventi dell’operazione nelle attività generali del gruppo e nello sviluppo strategico del suo business Taste & Nutrition.