Uno stabilimento sempre più sostenibile

L’impianto DS Smith di Castelfranco Emilia (MO), pienamente operativo dal giugno 2022, ha una capacità complessiva di oltre 200 milioni di metri quadri all'anno di cartone ondulato con un massimo di 10 linee di converting.

Progettato e costruito secondo i più elevati standard di sicurezza, genera capacità produttiva nel pieno rispetto delle logiche di sostenibilità. La presenza di magazzini verticali automatici per utensili, semilavorati e prodotti finiti, infatti, riduce i consumi energetici; inoltre, il sito è progettato per massimizzare l'uso della luce naturale con il 100% delle lampadine installate a led e alimentate con un sistema di pannelli solari con 640 kWp.  Caldaie e compressori, infine, sono ad alta efficienza con sistemi di recupero del calore.

Tutti i veicoli per il trasporto interno sono elettrici e il sistema di climatizzazione degli uffici viene alimentato da energia geotermica, mentre un innovativo sistema di gestione dell’acqua consente il massimo recupero e riutilizzo della risorsa idrica.

Tutte le azioni praticate da DS Smith consentono allo stabilimento di Castelfranco di ridurre le emissioni di CO2 di 764 tonnellate all'anno rispetto a un impianto tradizionale, nel quadro della strategia Now and Next, che definisce obiettivi e impegni per una crescita sostenibile attraverso 5 obiettivi: la chiusura del cerchio per una migliore progettazione, la protezione delle risorse naturali, la riduzione dei rifiuti, dell'inquinamento e delle emissioni di CO2 e l’educazione delle persone all’economia circolare.

Maggiori informazioni