Mini tray: alternativo e green

Con soluzioni turn key nell’ambito del packaging secondario e del fine linea, Gampack Group fa leva su innovazione, flessibilità e sostenibilità proponendosi come fornitore unico per il food&beverage, personal care, pharma&cosmetic. 

Progettare, produrre e utilizzare gli imballaggi in maniera consapevole significa partire dalla scelta dei materiali, che devono essere anzitutto facilmente riciclabili.

Il food&beverage, e di concerto il packaging con tutte le tecnologie necessarie per il confezionamento a uso industriale e commerciale dei prodotti, è tra i settori maggiormente coinvolti in tale processo.

Gampack Group, costruttore italiano di macchine per il packaging secondario e nel fine linea, nato dall’unione strategica di due storiche aziende di Piacenza (Gampack e FuturaPack) può definirsi un antesignano in tal senso, dato che da anni ha fatto proprio il concetto di packaging sostenibile come valore aggiunto della propria attività produttiva.

Ne sono un esempio le soluzioni messe a punto nell’ambito del progetto “Plastic Free World”, come il modello brevettato Mini-tray in cartoncino (foto in basso), alternativo al confezionamento in film termoretraibile che assicura il 50% di risparmio in termini di materiali, con una ricaduta vantaggiosa sull’OpEx (OPerating EXpense) aziendale.

Interlocutore unico d’eccellenza

Gampack Group è attivo da oltre 20 anni nella progettazione e costruzione di impianti di fine linea e si distingue a livello internazionale nel settore del packaging secondario e terziario, ambito in cui si è affermato come partner tecnologico d’eccellenza nello sviluppo di soluzioni ad alto tasso d’innovazione.

A partire dalle fasi di progettazione, in particolare Gampack realizza in-house fardellatrici e incartonatrici automatiche, sia nelle versioni standard sia nelle versioni customizzate, muovendo dalle istanze della clientela.

E oltre a saper soddisfare ogni esigenza di automazione, si distingue sul mercato per le condizioni competitive garantite, offrendo macchine e impianti caratterizzati da un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Realizzati da FuturaPack, i sistemi robotizzati di ultima generazione per il fine linea studiati nello specifico per operare in ambito food (baby food, pet food, caffè in capsule o in sacchetti) o farma-cosmetico, sono un altro fiore all’occhiello dell’ampia gamma produttiva del Gruppo. 

In entrambi i casi, sono implementati di default sui prodotti destinati al mercato nazionale, i requisiti che li rendono a tutti gli effetti impianti 4.0.

Tra i vari punti di forza del Gruppo vi sono la capacità di porsi come interlocutore unico e specializzato nell’automazione per svariati settori merceologici e la flessibilità con cui lo staff sa rispondere brillantemente alle richieste più complesse. Non ultimo, e di fondamentale importanza, l’attenzione al cliente tramite il servizio post-vendita capillare ed efficiente che fa di Gampack Group un esempio di customer centricity.

Scopri maggiori informazioni sulle aziende citate in quest'articolo e pubblicate sulla Buyers' Guide - PackBook by ItaliaImballaggio
GAMPACK SRL