Aliplast e Zignano Vetro: sodalizio virtuoso

Dura da oltre 15 anni la partnership tra Aliplast e Zignano Vetro, all’insegna della sostenibilità e della costante riduzione della carbonfootprint.

È una storia di successo tutta italiana che continua dal 2007, quella tra Zignago Vetro e Aliplast, rispettivamente eccellenza nel mercato internazionale del packaging in vetro per food&beverage e cosmetico e maggiore operatore italiano nel trattamento e riciclo di materie plastiche per la produzione di polimeri rigenerati, di film flessibili e lastre.  

Aliplast, società di Herambiente, fornisce infatti a Zignago Vetro un totale di 852 t di prodotti, frutto di processi di recupero (dato 2021), provenienti dai propri stabilimenti di Empoli e Fossalta, con il coinvolgimento degli impianti presenti in Polonia e Francia. Si tratta nello specifico di materiale per imballaggio secondario in LDPE riciclato, tra cui cappucci, top cover per pallet e bobine soffiettate. 

Prodotti “Reload”

Tra i casi di impiego più virtuosi ci sono gli imballaggi utilizzati da Zignago Vetro per bottiglie e vasetti, un confezionamento “intermedio” per proteggere il vetro prima che arrivi negli impianti di imbottigliamento. Si tratta di un prodotto “Reload”, brand che identifica i film Aliplast ad altissima percentuale di materiale riciclato, che coniugano elevate performance in termini di resistenza - pari a quelle del prodotto vergine - con una ridotta impronta ambientale.

Dal recupero al trattamento

Il sodalizio fra Aliplast e Zignago Vetro non si limita però solo alla fornitura di bobine ma si allarga agli scarti plastici provenienti da altri processi produttivi.

In questo caso è HASI (Herambiente Servizi Industriali) a provvedere al recupero dei rifiuti industriali: tra il 2021 e i primi mesi del 2022 ha gestito per Zignago Vetro Empoli quasi mille t di rifiuti (il 40% dei quali rifiuti speciali pericolosi). Si tratta di acque di pulizia e lavaggio, fanghi degli impianti di depurazione, scarti di processo, imballaggi misti non pericolosi e imballaggi contaminati.

Filosofie green e Life Cycle Assesment

Tutti i processi che coinvolgono le due aziende sono sviluppati all’insegna della sostenibilità.

I servizi erogati e i prodotti venduti a Zignago Vetro vengono monitorati applicando la metodologia LCA (Life Cycle Assesment) volta a valutare l'impronta ambientale in un’ottica di filiera, considerando - nel caso per esempio di un prodotto quale il film - il suo impatto dalla rigenerazione al fine vita. Nello specifico, l’impiego dei prodotti Aliplast, tutti frutto di processi di riciclo, porta a un risparmio di oltre 1.431.360 kg di CO2, spiegano da Aliplast.

Scopri maggiori informazioni sulle aziende citate in quest'articolo e pubblicate sulla Buyers' Guide - PackBook by ItaliaImballaggio
ALIPLAST SPA