Pusterla 1880 sbarca negli USA

Con la recente acquisizione di Burt Rigid Box (Oneonta, NY) e di Taylor Box Company (Warren, RI), il gruppo Pusterla esporta i propri valori e le competenze nel packaging secondario anche Oltreoceano.

Da oltre 140 anni, il gruppo Pusterla - di proprietà della famiglia Meana dal 1922 - produce packaging di alta qualità, diventando un punto di riferimento sul mercato internazionale del lusso.

logo pusterla

«La nostra espansione negli Stati Uniti è in linea con la strategia volta a rafforzare il nostro posizionamento sui mercati di fascia alta. Seguire la clientela a livello regionale, poi, è un modo per promuovere il nostro impegno a favore di una produzione sempre più sostenibile» ha affermato Roberto Marini, CEO di Pusterla. «L’aggiunta al nostro gruppo di due fiorenti aziende americane note per la loro qualità, le soluzioni innovative e l’esperienza produttiva ci consentirà inoltre di presidiare il mercato su scala veramente globale».

Al servizio dei clienti nei mercati di profumeria, cosmetica e dell’intrattenimento, Burt è un fornitore leader di scatole rigide personalizzate per i mercati di fascia alta e di lusso sin dalla fondazione nel 1886, mentre Taylor Box, nata nel 1885, offre un approccio lungimirante al packaging con scatole rigide best-in-class per il vino e gli alcolici, e-commerce di prodotti di lusso.

Come risultato della fusione tra Burt e Taylor Box (necessaria per entrare a far parte del Gruppo), Laura Brodie, Presidente e comproprietaria di Burt, diventerà la prima azionista non familiare di Pusterla 1880 e ricoprirà il ruolo di Presidente delle operazioni nordamericane del Gruppo.