Continua il percorso di acquisizioni di Marchesini

Con Rejves Machinery il gruppo punta a superare mezzo miliardo di fatturato nel 2023.

Per Marchesini Group, il 2022 si chiude con una nuova acquisizione. Si tratta di Rejves Machinery Srl, azienda di Marmirolo (Mantova) specializzata nella costruzione di macchine riempitrici e tappatrici per il packaging di prodotti cosmetici, farmaceutici, chimici e alimentari.

Con una storia che ha inizio nel 2002, Rejves Machinery Srl, ha vissuto una costante crescita grazie anche allo sviluppo di diverse soluzioni brevettate che hanno permesso l'installazione in tutto il mondo di macchinari per il riempimento liquidi e tappatura in mercati che spaziano dall’home al personal care. Una produzione esclusivamente italiana con una forte vocazione internazionale che si traduce in esportazioni per oltre il 90% del fatturato senza perdere di vista il legame con il territorio.

L’acquisizione di Rejves Machinery rappresenta un ulteriore rinforzo per la divisione cosmetica di Marchesini Group. Nata di recente come business ausiliario rispetto a quello core delle tecnologie per il packaging di prodotti farmaceutici, la Beauty Division del Gruppo ha accorpato negli ultimi due anni alcuni marchi storici del Made in Italy meccanico come Dumek e V2 engineering (Bologna), Axomatic (Milano) e Cosmatic (Monza e Brianza). L’operazione Rejves rappresenta quindi un’ulteriore rampa di lancio per lo sviluppo in house di tecnologie di confezionamento di prodotti cosmetici da affiancare a quelle già consolidate, tra cui le soluzioni per il packaging di prodotti per capelli, creme corpo e viso, prodotti per make-up, profumi, deodoranti e rossetti.

Scopri maggiori informazioni sulle aziende citate in quest'articolo e pubblicate sulla Buyers' Guide - PackBook by ItaliaImballaggio
MARCHESINI GROUP SPA
REJVES MACHINERY SRL
AXOMATIC SRL