Consulenti in innovazione

Punto di riferimento per il mondo del packaging, Archita Engineering supporta le aziende in un percorso di crescita, che passa per l’efficientamento energetico, la sicurezza sul lavoro, la digitalizzazione e la legalità d’impresa.

Matteo Iubatti

Innovazione, efficientamento energetico e Industria 4.0: in queste aree il team di ingegneri e innovation manager di Archita Engineering (Bologna) supporta le aziende del settore, mettendo in campo un’esperienza ultradecennale.

Protagonisti del cambiamento

L’industria manifatturiera nel suo complesso si trova di fronte a un passaggio storico, sia da un punto di vista culturale che produttivo e il contesto socio-economico degli ultimi anni ha forzato il processo di sviluppo del tessuto aziendale italiano. Da qui l’esigenza, sempre più avvertita, di un’innovazione sostenibile che renda le imprese più efficienti in un’ottica di miglioramento delle proprie performance, ma soprattutto più resilienti durante periodi di grande incertezza come quelli attuali.

Ancor di più in queste fasi, le aziende hanno bisogno di un supporto, di una partnership che generi valore. E alla base di tutto c’è il bagaglio di competenze che caratterizza Archita Engineering, formata da un team orientato allo studio e all’aggiornamento costante di ingegneri e innovation manager, che affiancano le aziende nel percorso di innovazione ed efficientamento.

In particolare nel settore della produzione e distribuzione di materiale di imballaggio, per avviare la progettazione di investimenti strutturali nasce l’esigenza di avere al proprio fianco un partner affidabile: una guida che, oltre a garantire consulenza tecnica, possa affiancare l’azienda in un percorso di sviluppo sostenibile di lungo periodo. Questo è il compito di Archita Engineering.

Struttura e obiettivi di Archita

Con sede a Bologna, la società di consulenza basa il proprio approccio alle imprese sul metodo S.A.F.E. (Sicuro, Affidabile, Fattibile, Efficiente) e, considerate le varie segmentazioni di competenze del team, riesce a garantire un supporto pressoché omogeneo, partendo dall’efficientamento energetico, passando per gli investimenti in ottica Industria 4.0 fino ad arrivare alle certificazioni di legalità d’impresa.

Il costante investimento in know how ha permesso ad Archita Engineering, soprattutto nell’ultimo periodo, di rappresentare un punto di riferimento a supporto delle aziende che si sono districate tra il drastico calo della domanda e il vertiginoso aumento dei costi delle materie (e dell’energia).

Come spiega in conclusione Matteo Iubatti, AD della società:

«Grazie a un team altamente specializzato, siamo riusciti ad accompagnare le imprese che ci hanno scelto migliorandone l’efficienza, ottimizzando i costi di produzione e supportandoli in investimenti strategici per il loro core business. Il nostro lavoro ci impone uno studio e un aggiornamento costante, solo così riusciamo ad affiancare le piccole e medie imprese in un percorso di crescita».