Blockchain e tracciabilità per l’industria alimentare del futuro

Con la sua gamma completa di sistemi di marcatura EIDOS è il partner ideale in ogni contesto in cui le tecnologie track&trace, integrate in architetture digitali e connesse, offrono un alto valore aggiunto nel garantire provenienza, qualità, integrità e sicurezza dei prodotti alimentari.

La rete internet sempre più accessibile e capillare, lo sviluppo ormai maturo delle tecnologie di cloud computing, di Internet of Things (IoT) e di blockchain (che dal contesto finanziario è stata estesa anche ad altri ambiti produttivi) hanno reso possibile l’integrazione crescente di funzionalità digitali in molti comparti industriali, con un costo più contenuto che in passato.

In particolare, la combinazione di blockchain e Iot e sistemi di marcatura trova sbocchi applicativi molto interessanti nel comparto food & beverage, in cui la possibilità di generare, gestire e comunicare in modo efficace i dati relativi ai processi industriali nonché la tracciabilità completa di ogni singolo prodotto lungo la supply chain offrono vantaggi inediti a tutela della sicurezza alimentare, un requisito fondamentale tanto per i produttori quanto per i consumatori.

Assistiamo oggi all’affermazione emergente di un nuovo paradigma, definito “Internet of Packaging” (IoP) reso possibile grazie all’utilizzo di diverse tecnologie, integrate con le funzionalità digitali: dai più diffusi QR code ai tag RFID, NFC, fino ai sensori più specifici e sofisticati in grado di rilevare e comunicare fattori complessi legati alla qualità e alla sicurezza alimentare (come gusto, odore, freschezza o tossicità, o il termine della durata di conservazione), consentendo una pianificazione più agile e ottimizzata lungo la catena di approvvigionamento, dalla produzione, alla spedizione al punto vendita, fino al consumatore finale.
In questo contesto si inserisce EIDOS che, con la sua gamma di marcatori XTO per packaging flessibile e con le sue unità di stampa & applica PRINTESS per etichette autoadesive, si propone come un partner di riferimento in tutte le situazioni in cui la marcatura di prodotti e di imballaggi giochi un ruolo chiave nell’implementare le funzioni di “IoP”, apportando un alto valore aggiunto, a vantaggio di una gestione controllata e trasparente della supply chain del comparto food & beverage.

Vantaggi dell’IoP per la sicurezza alimentare (e molto altro)

Sono molte le situazioni in cui i vantaggi offerti dalle tecnologie di “Internet of Packaging” risultano decisivi.

Per citare un esempio significativo, nel caso in cui un prodotto corrotto sia all’origine di un’epidemia alimentare, la tracciabilità consente di intervenire tempestivamente per individuarne la fonte e isolare, a catena, i lotti danneggiati, contenendo i danni alla salute pubblica e con un risparmio ingente di costi, grazie a richiami mirati. Il che consente di limitare la confusione e i danni all’immagine del marchio, traducendosi poi in una maggiore fiducia dei consumatori.

Altro importante ambito di applicazione dell’IoP riguarda la gestione del magazzino e della supply chain, dove le tecnologie IoP possono intervenire a supporto dell’automazione robotica nelle operazioni di magazzino, agevolando anche l’utilizzo dei robot connessi per aiutare il personale, ad esempio, nelle operazioni automatiche di recupero e spostamento degli articoli, in base ai dati trasferiti in tempo reale.

Infine, in una prospettiva più ampia, la condivisione dei dati del punto vendita con quelli del magazzino e della produzione consente di ottimizzare i processi, accelerare l’evasione degli ordini, fornire un servizio più personalizzato ai clienti e, al contempo, di raccogliere informazioni sul comportamento dei consumatori, preziose per le aziende.

Da alcuni anni la tecnologia blockchain rappresenta una cifra della modernità, interferendo con alcuni sistemi economici, settore alimentare compreso.

La globalizzazione ha trasformato la filiera agroalimentare, rendendola un contesto complesso all’interno del quale la condivisione di informazioni è tanto importante quanto rara.

Alla base di tutto è fondamentale poter risalire, proprio come avviene nella blockchain, alle fasi attraverso le quali un prodotto alimentare è passato e, quindi, certificarne e riconoscerne l’identità. L’etichettatura è un processo che si inserisce perfettamente in questo quadro, essendo la sua finalità strettamente legata al concetto di identità di un prodotto.

Scopri maggiori informazioni sulle aziende citate in quest'articolo e pubblicate sulla Buyers' Guide - PackBook by ItaliaImballaggio