Alla scoperta di IMA DIGITAL e IMA ZERO

Efficienza 4.0 e strategie di sviluppo sostenibile: due mondi, solo in apparenza lontani, che danno sostanza e continuità ai progetti Corporate che il Gruppo IMA sta portando avanti da tempo nel nome dell’innovazione, tecnologica e ambientale.

In fiera a Milano, le soluzioni e le linee guida di IMA Digital e IMA Zero sono il fil rouge del suo intero programma di produzione e delle azioni messe in campo a sostegno della consapevolezza ambientale e della responsabilità sociale.

IMA Digital

Lanciato nel 2017, il progetto IMA Digital si concentra su prodotti digitali, strumenti e applicazioni smart che garantiscano la piena efficienza in fase di produzione. Il cuore dell’iniziativa è sia la realizzazione di macchine connesse a piattaforme web in grado di leggerne e monitorarne le performance, sia la creazione di servizi accessori che rendono più facile e interattiva la gestione del parco macchine da parte degli utilizzatori.

IMA Sentinel e A4GATE sono dunque soluzioni ideali per monitorare in autonomia la produzione e allo stesso tempo proteggere i dati sensibili di operatori e impianti, mentre l’IMA Artificial Intelligence & Machine Learning ottimizza i flussi e la qualità della produzione.

In fiera, i visitatori possono provare le diverse applicazioni e i software di Digital Services, pensati per rendere sempre più intuitiva la gestione delle macchine ed esplorare le potenzialità del Training per una formazione completa, supportata da tecnologie digitali di ultima generazione, tra cui realtà aumentata e virtuale.

IMA Zero

Nel pianificare le proprie strategie, IMA tiene conto delle implicazioni economiche, sociali e ambientali del proprio operato, aderendo ai principi di crescita sostenibile e di Corporate Social Responsibility.

Questo impegno si riflette nel progetto IMA Zero, filo conduttore della presenza del Gruppo a Ipack-Ima e Pharmintech. Obiettivo del programma è la sostenibilità, con il duplice obiettivo di ridurre al minimo l’impatto ambientale della produzione industriale e promuovere un habitat di lavoro e di vita che metta sempre le persone al centro.

Partendo dall’innovazione, IMA Zero è la promessa di realizzare prodotti, processi produttivi e servizi concepiti con una rinnovata logica di sostenibilità e con la consapevolezza che l’impegno di oggi contribuirà a formare il mondo di domani. Quattro le aree di intervento: LOW (Low-Impact Program), NOP (No-Plastic Program), E-MOB (Sustainable Mobility Program) e YOU (Human-Centric Program).

Leggi anche

Questo articolo fa parte dello speciale:

Scopri maggiori informazioni sulle aziende citate in quest'articolo e pubblicate sulla Buyers' Guide - PackBook by ItaliaImballaggio