Materiali riciclabili per il segmento surgelati

Walki, produttore finlandese di imballaggi, risponde alla crescente domanda di alimenti surgelati con un’ampia gamma di materiali riciclabili.

Al mercato globale degli alimenti surgelati, previsto raggiungere i 322 miliardi di euro entro il 2026, Walki sta riservando una grande attenzione. Diverse le soluzioni che il produttore finlandese di imballaggi ha inserito in portafoglio con l'obiettivo di rendere il packaging completamente riciclabile.

L’offerta annovera Walki®EVO Seal e Walki®Opti Seal, prodotti a base carta riciclabili destinati soprattutto a buste cuscino. Walki®EVO Seal è caratterizzato da una dispersione ad acqua che agisce come barriera contro vapore acqueo e grasso ed è riciclabile nella carta senza alcun processo di separazione. Walki®Opti Seal è composto invece da uno strato ottimizzato di PE estruso, che lo rende adatto ad essere riciclato insieme alla carta con una resa in fibra accettabile.

In portafoglio anche il nuovo Lamibel®MDO-PE, monomateriale realizzato con un film MDO retro-stampato e solvent-free, con LDPE a basso livello di sigillatura per ridurre al minimo lo spessore della pellicola e massimizzare le prestazioni, sostituendo perfettamente altri tipi di materiali (PP o PET).

L’altra novità in gamma è il vassoio Walki®Pack Tray, PET-free al 100%, anch’esso riciclabile nella carta e ideale per cibi pronti surgelati. Il vassoio è facilmente trasportabile e può essere usato nel microonde e nei forni convenzionali fino a 220 gradi per un massimo di 60 minuti.