WPO pubblica le Waste Stream Mapping Guides

Come seconda fase del programma Global Packaging Design for Recycling Guide, la World Packaging Organization ha rilasciato il documento per 21 Paesi.

In collaborazione con FH Campus Wien University of Applied Sciences, Austria, Circular Analytics e ECR Community, la World Packaging Organisation (WPO) ha pubblicato le Waste Stream Mapping Guides per 21 Paesi: Australia, Austria, Belgio, Brasile, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Giappone, Lussemburgo, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti d'America.

Secondo Ernst Krottendorfer, Co-Managing Partner di Circular Analytics, uno dei principali promotori del Global Packaging Design for Recycling Guide e dei Waste Stream Mapping Tools,

il design per il riciclo è parte di una progettazione circolare del prodotto ed è un fattore importante per una valutazione olistica della sostenibilità. Di conseguenza, circolarità significa che l’imballaggio è pensato e costruito in modo da ottenere il massimo riciclo possibile dei materiali utilizzati.

Nerida Kelton, Vice-Presidente WPO per la sostenibilità e il risparmio alimentare, ha aggiunto che

per poter applicare nel packaging il design circolare è necessaria una certa conoscenza dei processi di smaltimento e riciclo. Le Waste Stream Mapping Guides sono importanti strumenti strategici dal respiro globale che consentono a chiunque di avere informazioni aggiornate sugli imballaggi tecnicamente riciclabili nel mondo. Possono aiutare i creatori di packaging non solo nel progettare seguendo la riciclabilità tecnica del loro territorio, ma anche nel migliorare la prima fase di ideazione per soddisfare i requisiti o le restrizioni locali per la raccolta, lo smistamento, il recupero e la riciclabilità. L’uso di questi strumenti all’inizio di un processo NPD offre l’opportunità di evitare l’immissione sul mercato di imballaggi non riciclabili. Le Waste Stream Mapping Guides vengono anche fornite con una Guida per l’Utilizzo del Global Packaging Design for Recycling Guide, in modo che possano essere concretamente sfruttate durante la progettazione dell’imballaggio. Le guide sono anche estremamente utili per le aziende che esportano i loro prodotti e non sono certe su cosa sia riciclabile, riciclabile condizionatamente o non riciclabile nel Paese in cui il prodotto viene venduto. Queste informazioni indicano alle aziende i parametri da soddisfare in termini di packaging design per assicurare la riciclabilità in quel Paese.

Le Waste Stream Mapping Guides per 21 Paesi e la Guida per l’Utilizzo sono disponibili sul sito WPO.