Gestione rifiuti: centrale nelle strategie di business continuity

Da Herambiente Servizi Industriali una proposta di gestione degli scarti dedicata al mondo packaging, focalizzata su business continuity e sostenibilità.

Nella filiera del packaging, un picco di produzione improvviso o il test su una macchina per il confezionamento, che concentra in poche settimane una massiccia mole di rifiuti, può rappresentare un problema da gestire con attenzione, trovando un giusto punto di equilibrio. Il brusco aumento degli scarti nonché il rispetto dei tempi di uscita dei rifiuti depositati temporaneamente in azienda, previsti dal testo Unico Ambientale, diventa quindi aspetto sempre più delicato.

È noto, infatti, come un ritardo nel prelievo possa provocare il superamento dei tempi massimi di legge o, addirittura, la necessità di un fermo impianto.

Base impiantistica a garanzia di un servizio no-stop

È per questo che nelle soluzioni di gestione rifiuti messe a punto da Herambiente Servizi Industriali per il packaging (che annovera fra i propri clienti grandi operatori di settore), la business continuity è centrale.

HASI ha infatti al proprio attivo alcune leve, che le consentono di garantire in qualunque condizione, un servizio completo e senza soluzione di continuità. Parliamo, anzitutto, della proprietà di 97 impianti di trattamento e recupero, per gestire ogni tipo di rifiuto, pericoloso e non pericoloso.

Con tale dotazione, unica in Italia, HASI non solo è in grado di trovare sempre spazio per pianificare le raccolte per conto dei propri clienti diretti ma, qualora una piattaforma fosse indisponibile, i flussi vengono dirottati su altri siti di proprietà.

O ancora, grazie alla rete consolidata di partnership, può comunque veicolare a recupero ogni carico, affidandosi a operatori certificati sul territorio nazionale o all’estero.

Focus su sostenibilità ed efficienza

Oltre alla continuità operativa, il servizio chiavi in mano di gestione rifiuti HASI ha un altro cardine: il deciso orientamento alla sostenibilità.

Un team multidisciplinare di professionisti è in grado di entrare nelle pieghe dei processi per sviluppare piani di miglioramento, con l’obiettivo di aumentare le percentuali di recupero, ottimizzare i trasporti e ridurre gli scarti, migliorando performance ambientali ed efficienza. Rientra in questo ambito la possibilità di ritirare i film di polietilene usati, rigenerarli presso Aliplast (parte, come HASI, del Gruppo Herambiente) e riconsegnarli per un nuovo utilizzo al cliente, come già avviene con primarie realtà industriali in tutto il paese, fra cui Industrie Ceramiche Panaria e Granarolo.

Herambiente Servizi Industriali

Controllata di Herambiente (Gruppo Hera), Herambiente Servizi Industriali è leader italiano nel trattamento e recupero dei rifiuti industriali, con circa 1 milione di tonnellate trattate ogni anno, prodotte da oltre 5.000 aziende clienti.

Attiva su tutto il territorio nazionale, fa perno su 7 piattaforme per rifiuti pericolosi e non, dislocate a Padova, Castelfranco di Sotto (PI), Pisa, S. Vito al Tagliamento, Ferrara e Ravenna, a cui si sono di recente aggiunte le società controllate Vallortigara di Torrebelvicino (VI) e Recycla di Maniago (PN).

Scopri maggiori informazioni sulle aziende citate in quest'articolo e pubblicate sulla Buyers' Guide - PackBook by ItaliaImballaggio
ALIPLAST SPA