Digitalizzare il settore vinicolo

A Simei, Antares Vision ha presentato le novità focalizzate sull’ispezione con spettroscopia laser per il controllo qualità e l’applicazione dell’intelligenza artificiale nella selezione della qualità dell’uva.

Leader globale nelle soluzioni di tracciabilità, Antares Vision è un partner tecnologico d’eccellenza nella digitalizzazione e gestione integrata dei dati e tra i principali player nei sistemi di ispezione per il controllo qualità. A SIMEI l’azienda ha presentato un ecosistema integrato di soluzioni per il controllo qualità e per la digitalizzazione dedicate al settore vinicolo.

Forte della tecnologia FT System, da oltre 20 anni concentrata sull’ispezione per il controllo qualità nel settore dell’imbottigliamento e acquisita nel 2019, Antares Vision ha presentato due soluzioni tecnologiche all’avanguardia. Una proposta introduce l’accurata valutazione e selezione della qualità delle uve prima della pigiatura; la seconda propone l’utilizzo della spettroscopia laser per il controllo qualità sulle bottiglie tappate. L’integrazione delle soluzioni permette di agire su due fasi cruciali del processo: la selezione della materia prima nella scelta della qualità delle uve in fase di conferimento; il controllo del processo di imbottigliamento, fondamentale per la conservazione del prodotto.

Selezionare l’uva e controllare la qualità con l’AI e la spettroscopia laser.

L’intelligenza artificiale, applicata al percorso di selezione delle uve permette di velocizzare il processo, incrementando la precisione nell’individuare difetti come la presenza di muffe, parti danneggiate da pioggia o grandine, rami, foglie e insetti. Le uve vengono così classificate sulla base di regole predefinite dal produttore attraverso un algoritmo di intelligenza artificiale applicato alle immagini, che migliora con il processo di autoapprendimento. L’analisi non distruttiva della spettroscopia laser, inoltre, applicata dopo la fase di tappatura, garantisce l’assenza di ossigeno o di pressione troppo elevata nello spazio di testa della bottiglia.

Il sistema garantisce quindi un monitoraggio continuo che, oltre a prevenire fenomeni di ossidazione o difettosità nella tappatura, permette di verificare eventuali problematiche nei sistemi di inertizzazione o del vuoto/pieno.

La soluzione che minimizza gli errori di produzione.

FT System e Antares Vision propongono al mercato un percorso high tech che permette di monitorare i sistemi di inertizzazione della linea, evitando così di produrre migliaia di pezzi con difetti di imbottigliamento che pregiudicano la qualità del prodotto e compromettono la reputazione del brand. L’applicazione dell’intelligenza artificiale sviluppata da Oròbix, inoltre, permette di fornire ai produttori un controllo puntuale e immediato sulla qualità della materia e sulle sue difettosità dovute anche a situazioni non controllabili come i cambiamenti climatici.

Due innovazioni importanti sviluppate con l’obiettivo di controllare il prodotto durante tutto il processo di lavorazione e garantire la qualità di ogni singola bottiglia.

Le soluzioni Antares Vision Group seguono il trend del beverage, che non è più solo legato al mondo delle ispezioni e del controllo qualità, in cui FT System opera da oltre 20 anni, ma si confronta con la necessità di aggiungere valore con la digitalizzazione. L’offerta viene quindi ampliata con un ecosistema integrato di soluzioni per la tracciabilità dei prodotti, l’efficienza dei processi di produzione e una gestione integrata dei dati per garantire qualità, sicurezza, efficienza e sostenibilità all’interno di un nuovo paradigma di fiducia del consumatore finale.